Login
   
    
   Iscriviti


Sportello InfoAUTISMO
Sabato
20 Aprile 2019

                                                                 SPORTELLO  INFOAUTISMO

                 presso U.O. EDUCAZIONE E PROMOZIONE DELLA SALUTE AZIENDALE
 
                                                                  Traversa La Pizzuta, Siracusa 


Per appuntamenti tel: 0931 484656; e-mail: educazionesalute.asp.sr@gmail.com

L’ Azienda Sanitaria Provinciale di Siracusa, tramite l’unità operativa di Educazione e Promozione della Salute, di concerto con il Dipartimento di Salute Mentale, ha attivato nel novembre 2014 lo Sportello informativo Autismo.
Tale iniziativa è nata dall’esigenza di ottemperare a quanto previsto dalla normativa regionale sull’Autismo, che prevede, tra i compiti del servizio sanitario, anche quello di informare l’utenza sulle possibilità di assistenza-intervento presenti sul territorio. Vedi decreto Ass. Sanità 1° febbraio 2007 “Linee Guida di Organizzazione della rete assistenziale per persone affette da disturbo autistico”. In esse (punto 6 dell’allegato) è espressamente indicato che per le famiglie devono “essere garantite informazioni di base sulla sindrome autistica, sulle strategie abilitative validate a livello internazionale e su quelle disponibili sul territorio di riferimento nonché sui percorsi di presa in carico”.

L’UOEPSA essendo dotata di autonomia tecnico-funzionale ed organizzativa ed operando nello staff della direzione sanitaria aziendale, si pone in una posizione funzionalmente traversale ai dipartimenti ed ai servizi dell’ASP. Inoltre, suo specifico mandato istituzionale è anche quello di “favorire il processo di educazione sanitaria e di comunicazione ai cittadini sulla rete di offerta sanitaria e sul corretto utilizzo dei servizi secondo logiche di appropriatezza in risposta ai bisogni di salute” (come da allegato tecnico del decreto 20 febbraio 2012 sulle “Linee Guida sull’assetto organizzativo e sulle attività delle UOEPSA nella regione siciliana”.

Lo sportello denominato “infoAUTISMO” ha le seguenti finalità:
• Fornire un servizio di informazione ed orientamento dell’utente ai servizi sanitari specialistici preposti alla diagnosi e al trattamento dei Disturbi dello Spettro autistico
• Eseguire la mappatura dei servizi e delle risorse presenti sul territorio provinciale ossia dei servizi sanitari pubblici e del privato sociale, che si occupano dei DSA.
Al fine di fornire all’utenza una informazione corretta, aggiornata e completa, è stata effettuata la ricognizione di:
1. un elenco aggiornato dei servizi sanitari, delle associazioni, e delle risorse del privato sociale con le informazioni utili per contattarli (nomi di referenti, recapiti, e-mail ecc);
2. informazioni sulle loro attività, sulla tipologia d’utenza, sui rapporti con altri servizi.
Inoltre, viene offerta agli utenti dello sportello “infoAutismo” la libera consultazione di una raccolta digitale di materiale informativo sull’autismo (contenente articoli scientifici e divulgativi, linee guida, atti legislativi, bibliografia, sitografia, etc.) tramite l’accesso ad un p.c. dedicato.

Il forte disorientamento da parte delle famiglie rispetto alla rete dei servizi, si verifica in particolare nella fase che precede la diagnosi di autismo e nel passaggio alla maggiore età, che spesso coincide anche con il momento dell’uscita del figlio dal circuito scolastico (per cui diminuendo così le occasioni di socializzazione, di conseguenza aumenta l’impegno di accudimento delle famiglie), senza contare inoltre che, con l’età adulta, i genitori anziani si trovano in difficoltà a gestire situazioni di crisi date dall’evoluzione della malattia.

Da ricerche svolte in ambito nazionale, è emerso che l’esigenza informativa da parte delle famiglie sul disturbo e sui servizi caratterizza tutto il ciclo di vita del soggetto, ed in generale le famiglie vorrebbero essere accolte, comprese ed orientate dai servizi.
E’ proprio a partire da tali considerazioni, che è nata l’idea di attivare lo sportello informativo sull’autismo, nella speranza che possa essere utile a colmare tale lacuna.
Questa iniziativa è soprattutto rivolta ai familiari, che al di là di qualsivoglia presa in carico da parte di equipe pubbliche o private hanno diritto, sancito dalla legge, di essere informati su quanto disponibile sul territorio.

Solo in un’ottica di collaborazione sinergica tra i diversi attori coinvolti, e attraverso la costruzione e la costante manutenzione della rete assistenziale in favore delle persone affette da disturbo autistico, si può realmente perseguire un miglioramento della qualità di vita dei soggetti autistici e delle loro famiglie.

Referente Sportello InfoAutismo
Dr.ssa Maria C. Zisa U.O.E.P.S.A.