PROTEZIONE DATI PERSONALI

Login
   
    
   Iscriviti

BREAST UNIT

Io mi vaccino contro il covid-19

Comunicati e Newsletter


Comunicati stampa



Newsletter

 

Farmaceutica
Venerdì
30 Settembre 2022

UOC FARMACEUTICA TERRITORIALE

Prontuario Farmaceutico Ospedale/Territorio

Appropriatezza prescrittiva


Assistenza Farmaceutica

Classificazione dei farmaci

Modalità di prescrizione e di dispensazione

 Servizi consegna a domicilio Emergenza Covid 19 clicca qui


SI COMUNICA CHE NELLE SEGUENTI DATE LE FARMACIE SARANNO CHIUSE:
FARMACIA TERRITORIALE DI SIRACUSA DAL 14 AL 17 DICEMBRE
FARMACIA TERRITORIALE DI LETINI DAL 20 AL 22 DICEMBRE
FARMACIA TERRITORIALE DI NOTO DAL 1 AL 3 DICEMBRE
FARMACIA TERRITORIALE DI AUGUSTA DAL 29 NOVEMBRE AL 02 DICEMBRE


DIPARTIMENTO DEL FARMACO

U.O.C. Farmaceutica Territoriale

Direttore .: Dott.ssa Paola Terzo

Sede e recapiti: Traversa Pizzuta ex ONP

Tel. 0931 484647 - Fax: 0931 484650/484588 

e-mail: gestione.farmaci@asp.sr.it

L'U.O.C. Farmaceutica Territoriale si occupa dell’assistenza farmaceutica ai cittadini e del controllo della relativa spesa.
Si articola in due Unità operative semplici e cinque farmacie distrettuali: 
- Uos Farmacia territoriale 
- Uos Farmaco Vigilanza-Farmaco Epidemiologico 
La Farmacia territoriale distrettuale di Siracusa è ubicata nel presidio ex O.N.P. (Traversa La Pizzuta) ed è  aperta al pubblico tutti i giorni escluso il sabato dalle ore 8.30 alle ore 12.30, il martedì dalle ore 15 alle 16.30, eroga:

- Farmaci H (tel. 0931 484630)
- Presidi previsti dall’Assistenza Integrativa Nazionale e Regionale (tel. 0931484986)
- Farmaci per fibrosi cistica (tel. 0931 484630)
- Stomie (tel. 0931484049)
- Farmaci per malattie rare (tel. 0931 484630)
- Farmaci ammessi alla doppia via di distribuzione. (tel 0931 494630)

Torna su

 

Assistenza Farmaceutica

L’assistenza farmaceutica è assicurata capillarmente su tutto il territorio dell'Asp da tutte le farmacie convenzionate con il SSN.
In ogni ricetta SSN si possono prescrivere solo n. 2 specialità (o generici mutuabili) o n. 2 confezioni della medesima specialità tranne che non si tratti di medicinali per cui è prevista la multiprescrizione (n. 6 pezzi: antibiotici iniettabili, soluzioni per flebo, interferone se si è in possesso di esenzione per patologia).
La multiprescrizione (n. 3 pezzi) è possibile inoltre per terapie che non superino la durata di due mesi per le patologie previste dal D.M. 28 maggio 1999, n. 239.
Tali patologie devono essere attestate dallo stesso medico curante che ha redatto la ricetta, biffando l’apposito riquadro.
Nei casi in cui fossero necessari i cosiddetti “farmaci innovativi” (Legge 23 dicembre 1996, n. 648), o i farmaci con doppia via di distribuzione (attraverso le farmacie ed attraverso le Unità Operative Farmaceutiche della AUSL), o se determinati farmaci fossero prescritti per indicazioni non previste dalla scheda tecnica, bisogna innanzitutto rivolgersi agli sportelli ASB per la necessaria autorizzazione e poi ritirare i suddetti farmaci presso le farmacie territoriali dei distretti AUSL ai seguenti indirizzi:

 

Siracusa

FARMACIA TERRITORIALE SIRACUSA

Presso ex O.N.P.

Contrada La Pizzuta

Tel/Fax: 0931 484630

Tutti i giorni escluso il mercoledì e il sabato. Il martedì dalle ore 15 alle ore 16,30

FARMACIA TERRITORIALE AUGUSTA

Presso la farmacia interna

Ospedale Muscatello

Tel/Fax: 0931 989003-02

Lunedì-Giovedì-Venerdì dalle ore 8,30 alle ore 13

FARMACIA TERRITORIALE LENTINI

Presso ex INAM
Piazza Aldo Moro, 1

Tel. 095 909900
Fax.095 909947

Martedì dalle ore 15 alle ore 17
Mercoledì e venerdì dalle ore 8,30 alle ore 13

FARMACIA TERRITORIALE NOTO

Presso Ospedale Trigona
Via dei Mille, 1

Tel. 0931 890215

Lunedì - Mercoledì - Venerdì dalle ore 9 alle ore 13

FARMACIA PALAZZOLO Giovedì 8,30 - 12,30 / 15 - 17

 

Alle Farmacie territoriali distrettuali i cittadini possono rivolgersi per qualunque problematica inerente la sfera del farmaco (informazioni, carenze dal normale ciclo distributivo, reazioni avverse, complicanze, etc.).
Prestano inoltre assistenza integrativa diretta in alternativa alle farmacie convenzionate e consegnano farmaci agli aventi diritto, previa autorizzazione dello sportello ASB, in tutti quei casi in cui ciò non è possibile presso le farmacie convenzionate (Legge 648/96, etc.)

Torna su

Classificazione
dei farmaci

Ai fini della dispensabilità i farmaci sono suddivisi in 2 classi: A e C.

CLASSE A: Sono a carico del SSN i farmaci in classe A che attualmente vengono dispensati a titolo gratuito per tutti i cittadini, ad eccezione di quei farmaci di cui esiste il corrispondente generico a prezzo inferiore e che sono rimborsati a tale prezzo dal SSN.
Pertanto la differenza, detta “quota assistito”, deve essere pagata dal cittadino, a meno che egli non preferisca il generico a prezzo inferiore, nel caso in cui il suo medico non abbia indicato sulla ricetta la non sostituibilità della specialità prescritta.
Sono esenti dal pagamento di tale quota a carico dell’assistito i pensionati di guerra titolari di pensioni vitalizie, che possono avere gratuitamente anche i farmaci di classe C purchè nella ricetta vi sia indicato il codice G01 e la seguente dicitura: “Riconosciuta utilità terapeutica per il paziente”.
I farmaci la cui prescrivibilità è limitata dalle note CUF sono a carico del SSN solo per le patologie indicate nelle stesse note.
Alcune categorie di tali farmaci, per l’erogazione a totale carico del SSN, prevedono un piano terapeutico rilasciato da centri autorizzati.
Il piano terapeutico è necessario perché gli sportelli ASB (Assistenza Sanitaria di Base) possano preparare le copie conformi da allegare alle ricette SSN per la dispensazione in farmacia.
Alla classe H appartengono alcuni farmaci somministrabili normalmente in ospedale dove in casi particolari possono essere dispensati all’utente presso le UU.OO.FF. (Unità Operative Farmaceutiche) della ASL previa autorizzazione degli sportelli ASB.



CLASSE C: A questa classe appartengono la maggior parte dei farmaci in commercio che per le loro peculiari caratteristiche non sono a carico del SSN, ma a totale carico del cittadino.

Torna su

Modalità di prescrizione
e di dispensazione

La maggior parte dei farmaci si vende dietro presentazione di ricetta medica, ma ve ne sono molti che si possono acquistare liberamente. Sono i prodotti da banco che possono essere pubblicizzati e non hanno obbligo di prescrizione.
Tutti gli altri farmaci si suddividono per quanto riguarda la dispensazione nel modo seguente:

Medicinali soggetti a prescrizione medica ripetibile (RR)
La ricetta è valida tre mesi dalla data di compilazione e consente l’acquisto del farmaco indicato per non più di 5 volte. L’indicazione del medico di un numero superiore all’unità esclude la ripetibilità della vendita dei medicinali. E’ opportuno ricordare però che la prescrizione nel ricettario SSN è utilizzabile una sola volta, entro 30 giorni dalla data di prescrizione, in quanto il farmacista ritira la ricetta per ottenerne il rimborso.

Medicinali soggetti a prescrizione medica da rinnovare volta per volta (RNR)
La ricetta, utilizzabile una sola volta, è valida 30 giorni e viene ritirata dal farmacista.

Medicinali soggetti a prescrizione medica speciale
La prescrizione deve essere compilata su un ricettario particolare che il medico ritira presso il Settore Farmaceutico. La ricetta, utilizzabile una sola volta, è valida 30 giorni, può contenere per la terapia del dolore la quantità di farmaci utilizzati dal paziente nel tempo massimo di 30 giorni e viene ritirata dal farmacista.

Medicinali soggetti a prescrizione medica limitativa
Per tali farmaci serve il piano terapeutico rilasciato da centri autorizzati ed opportunamente vidimato dagli sportelli ASB con il rilascio di copie conformi che le farmacie convenzionate hanno l’obbligo di allegare alla ricetta SSN.

Torna su