Login
   
    
   Iscriviti


COMUNICATI STAMPA GENNAIO 2014
Venerdì
17 Agosto 2018

AUGUSTA E MELILLI, BAMBINI A CONTROLLO CONTRO IL RISCHIO OBESITA'
Circa sette mila bambini dai 36 mesi ai 14 anni di età residenti nei comuni di Augusta e Melilli saranno sottoposti a controllo sul loro assetto nutrizionale. Il programma, denominato “Sorveglianza nutrizionale pediatrica” avviato dall’Asp aretusea già nel Distretto di Siracusa negli anni passati ed oggi anche nel Distretto megarese, rientra nell’ambito delle azioni sanitarie previste nell’area a rischio ambientale. Il controllo dei bambini, con l’obiettivo di prevenire l’obesità e, quindi, le patologie ad essa connessa, prevede l’intervento attivo dei pediatri di libera scelta attraverso un protocollo d’intesa che è stato firmato stamane nella sede della direzione generale tra i rappresentanti delle organizzazioni sindacali dei pediatri di libera scelta e l’Asp di Siracusa. Erano presenti il commissario straordinario Mario Zappia, i direttori sanitario e amministrativo Anselmo Madeddu e Vincenzo Magnano, i responsabili del progetto aziendale Maria Lia Contrino e Alfonso Nicita, rispettivamente direttore del Sian e responsabile dell’Unità operativa Educazione alla Salute, il direttore del Distretto di Augusta Lorenzo Spina, Francesco Azzaro e Salvatore Patania segretari provinciali rispettivamente Cipe (Confederazione italiana pediatri) e Fimp (Federazione italiana medici pediatri). Compito dei pediatri sarà quello di intercettare e seguire nel tempo i bambini in sovrappeso o obesi e avviare un percorso di assistenza mirata al miglioramento della qualità nutrizionale, punto di partenza perché siano adulti più sani e, di conseguenza, con una migliore qualità della vita. Il percorso sarà condotto attraverso un rapporto diretto e costante tra il pediatra e le strutture sanitarie di riferimento.
« Indietro   [13.01.2014 - Agata Di Giorgio]