Login
   
    
   Iscriviti


COMUNICATI STAMPA DICEMBRE2013
Martedì
11 Agosto 2020

REPLICA STAMPA: OSPEDALI DI SIRACUSA, NESSUN RISCHIO CHIUSURA
“Non un solo ospedale della provincia di Siracusa è a rischio chiusura”. Lo afferma il commissario straordinario dell’Asp di Siracusa Mario Zappia il quale smentisce i dati forniti dal quotidiano La Stampa nell’articolo dell’8 dicembre scorso in cui si annuncia l’imminente sottoscrizione da parte del Governo con le Regioni del Patto per la Salute che prevede, tra l’altro, la chiusura dei piccoli ospedali con meno di 120 posti letto. Tra questi, secondo la mappa allegata all’articolo, relativamente alla provincia di Siracusa, figurerebbero gli ospedali di Avola, Noto, Augusta, Lentini e Siracusa. “L’articolo in questione e la mappa allegata, che non poche preoccupazioni hanno suscitato negli ambienti siracusani, fanno riferimento chiaramente – afferma Mario Zappia - al periodo precedente alla riforma sanitaria siciliana del 2009. Per quanto riguarda la provincia di Siracusa è già stata attuato il processo di razionalizzazione della rete ospedaliera che ha consentito di diversificare l’offerta sanitaria e di garantire equità ed accessibilità a tutti i cittadini della provincia. Il nuovo assetto ha previsto il potenziamento del ruolo di ospedali di frontiera nei riguardi dei presidi ospedalieri di Lentini a nord e degli ospedali integrati Avola-Noto a sud, con la mission di arginare la mobilità passiva utilizzando nella zona sud anche una forte integrazione con il privato; la specializzazione del presidio ospedaliero di Augusta, come polo di riferimento oncologico provinciale, utilizzando i fondi aggiuntivi previsti per le cosiddette aree a forte rischio ambientale di cui alla legge 5 del 2009; il potenziamento del presidio ospedaliero di Siracusa come presidio di riferimento provinciale per tutte le branche di più alta specialità, con un progetto di sviluppo a breve termine per dare risposte più immediate nelle more della realizzazione della nuova struttura ospedaliera”. IL responsabile dell'ufficio stampa Dott.ssa Agata Di Giorgio
« Indietro   [12.12.2013 - Agata Di Giorgio]


COME CAMBIA LA QUARANTENA
CONSEGNA A DOMICILIO FARMACI
PUNTO INFORMATIVO PER LAVORATORI DA ALTRE REGIONI
COVID 19, FORMAZIONE OPERATORI
TAMPONI, PRIORITA' LAVORO
SERVIZI RIABILITATIVI
TELEFONO PER L'INFANZIA
ASSISTENZA ANTI VIOLENZA
RITIRO FARMACI
SICUREZZA PER GLI OPERATORI
RINNOVO PIANI TERAPEUTICI
PROGRAMMA DI SCREENING
COVID, GESTIRE L'ANSIA
CUP E SPORTELLI ON LINE


VACCINAZIONI

CORONAVIRUS, OBBLIGHI

COVID 19, I DATI

Amministrazione Trasparente

SEGNALAZIONE ILLECITI